Nessuno tocchi Rosalia

nessuno tocchi rosalia

Questo è un post militante. Perché domani a Palermo si celebra “u fistinu” in onore a Santa Rosalia, patrona della nostra città. Ma oggi a Palermo si manifesta per qualcosa di ancor più importante. Perché va bene “u fistinu”, va bene “i babbaluci” va bene anche “viva Palermo e viva Santa Rosalia” ma bisogna anche ricordare che non c’è bisogno di alcun miracolo per fermare la violenza contro le donne. Nessuno tocchi Rosalia, neanche con un fiore!

Lascia una risposta