Pantelleria

L’oggetto misterioso

Dopo 15 anni di vita isolana e isolata, ci rendiamo conto che ancora oggi l’isola di Pantelleria sia per molti un oggetto misterioso.

Molti non sanno che non fa parte di un arcipelago, ma si trova sola soletta nel canale di Sicilia, più vicina alla costa africana (40 miglia) piuttosto che alla costa siciliana (80 miglia).

Che con i suoi 84 km² di superficie è la quinta isola italiana.

Che oltre al mare dal profondo blu che la circonda, vi è un interno strabiliante, verdissimo e ricchissimo dal punto di vista naturalistico: un paradiso botanico con oltre 360 specie catalogate.

Non si sa neanche che le case sul mare a Pantelleria, di fatto sono rarissime: i dammusi, le tipiche case pantesche, sono elementi rurali che furono costruiti per condurre i fondi agricoli, non per prendere il sole!

E poi la morfologia dell’isola non ci regala neanche una insenatura naturalmente protetta dai venti: il versante dove andare a farsi un bagno lo sceglie madre natura, decidendo in quale direzione far soffiare il vento.

E le spiagge? Non ci sono neanche quelle.

La sabbia non è l’elemento di Pantelleria, ma lo sono le rocce plasmate dal mare e dal vento che diventano i “lettini” naturali per prendere il sole e fare un tuffo in acqua a rinfrescarsi.

Per gli irriducibili della sabbia, consigliamo allora di andare al lago vulcanico specchio di Venere dove un surrogato di spiaggia insieme a delle splendide fonti termali vi lasceranno a bocca aperta di fronte a tale teatro naturalistico.

Ma il mistero più grande di quest’isola è che dopo 15 anni riusciamo ancora a sorprenderci come fosse la prima volta e stiamo ancora cercando di capire il perché…

Benvenuti a Pantelleria,

Giovanni

Attrazioni turistiche di Pantelleria

Vigneto Monastero
Vigneto Monastero
Signore e padrone assoluto di tutti i terrazzamenti e pianori lo Zibibbo, al sec... Leggi tutto
Strati di roccia
La costa meridionale e gli strati di roccia vulcanica
La costa di Pantelleria vista dal mare ci svela attraverso i... Leggi tutto
Sillumi
Valle di Sillumi
Una valle poco conosciuta, ma ricca di paesaggi mozzafiato…... Leggi tutto
Sibà
Sibà
È la comunità montana di Pantelleria, tra le più affascinanti e misteriose de... Leggi tutto
Scauri
Scauri
Il villaggio di ponente con lo sguardo verso l'Africa e i rossi tramonti…... Leggi tutto
Salto la vecchia
Salto la vecchia
“Sauto la Vecchia” il più spettacolare precipizio sul mare…... Leggi tutto
Punta Spadillo
Punta Spadillo
"Torreggiava, nudo e diritto, scintillando, bianco e nero e si vedevano già le ... Leggi tutto
Paese che dorme
Pantelleria Centro
E mentre il ritmo incessante delle grandi città non diminuisce, a Pantelleria a... Leggi tutto
Nikà
Nikà
In primavera le ginestre sono tutte fiorite ed il loro profumo ci inebria mentre... Leggi tutto
Mursia
Valle di Mursia
La valle di Mursia è stata presumibilmente il primo nucleo abitativo dell'isola... Leggi tutto
Montagna dal mare
Montagna Grande
Eccola lì svettare... sia dal mare, dal cielo o dalla terra la sua presenza ci ... Leggi tutto
Monastero
Valle di Monastero
Uno dei migliori esempi di architettura naturale e luogo di grande energia…... Leggi tutto
Lago Specchio di Venere
Lago Specchio di Venere
Nome suggestivo che ci porta indietro nel tempo dove si narra della storia che V... Leggi tutto
Grazia Suvaky
Grazia e Suvaky
Il nome arabo della contrada era "Naubiccibbib"… oggi viene chiamata comunemen... Leggi tutto
Gelfiser
Gelfiser
Una delle più belle colate laviche dell'isola è uno dei numerosi percorsi di t... Leggi tutto
Favare
Favare
Pantelleria è un centro di benessere naturale dove è possibile fare saune e fa... Leggi tutto
Arco dell'Elefante Pantelleria
Arco dell’Elefante
Spettacolare formazione rocciosa che è diventata il segno distintivo dell’iso... Leggi tutto
Chiesa Kattibuale
Chiesa Kattibuale
L’origine del nome kattibuale è chiaramente araba: Hatt,striscia; Bu, padre;A... Leggi tutto