Mursia

Valle di Mursia

La valle di Mursia è stata presumibilmente il primo nucleo abitativo dell’isola di Pantelleria che risale intorno il II millennio a.C. i cui abitanti si dedicarono all’agricoltura e alla pesca, nonché per costruire e commercializzare oggetti in ossidiana…

Dall’arabo “Màrsa”; porto. Si presume che i primi abitanti, arrivarono dalla vicina Africa circa 5000 anni fa. Il primo insediamento era formato da un villaggio di capanne difeso verso l’interno da un enorme muro, detto Muro Alto, esemplare unico nel suo genere in tutta Europa. I primi abitanti, lasciarono nella zona di Mursia, dei maestosi monumenti funerari chiamati Sesi, che oggi possono essere visitati nell’omonimo Parco Archeologico; i Sesi sono costruzioni circolari, simili ai Nuraghi sardi, di varia grandezza dove venivano collocate le salme dei loro congiunti.
In dialetto pantesco Sesi indica qualunque cumulo di pietre ammassate senza malta, così sono state designate le tombe del neolitico e con Sesioti il popolo che le costruì. Nomi convenzionali ad indicare la speciale peculiarità di questo interessantissimo sito di Mursia-Cimillia che ci porta direttamente in contatto con i primi abitanti di Pantelleria.

ente in contatto con i primi abitanti di Pantelleria.