Io conto

Quando cammino conto i passi e arrivata a cento ricomincio da uno.
Quando nuoto conto le bracciate e arrivata a venti prendo aria.
Quando sono in bagno conto le mattonelle.
Quando faccio il tratto di strada che da Scauri porta a Rekhale, per un totale di 2900 metri, conto i tombini che sono 269 pari quasi ai un tombino ogni dieci metri.
Da quanto scritto sopra si evince che ho un tratto appena appena ossessivo.
Ma anche i “tombinisti panteschi” non devono stare particolarmente bene.
Foto di Jon Tyson

Condividi