Nessuno tocchi Rosalia

nessuno tocchi rosalia

Questo è un post militante. Perché domani a Palermo si celebra “u fistinu” in onore a Santa Rosalia, patrona della nostra città. Ma oggi a Palermo si manifesta per qualcosa di ancor più importante. Perché va bene “u fistinu”, va bene “i babbaluci” va bene anche “viva Palermo e viva Santa Rosalia” ma bisogna anche ricordare che non c’è bisogno di alcun miracolo per fermare la violenza contro le donne. Nessuno tocchi Rosalia, neanche con un fiore!