Un fiore per ogni stagione

A Pantelleria puoi raccogliere un mazzo di fiori spontanei per ogni stagione.
È il ricordo più bello che puoi portare con te andando via dall’isola di Pantelleria.
Perché per ogni trimestre c’è almeno un fiore da raccogliere, che sia sul ciglio della strada o nel giardino di un dammuso.
L’Elicriso è la primavera.
Giallo dorato.
Nei cespugli, tra i rovi.
Corona di una roccia.
Il fiore del cappero è estate.
Si apre alla sera, ma lo incontri ad ogni passo.
E’ più spontaneo della natura che incarna.
L’aglio selvatico è autunno
Ha un fiore appuntito.
Viola o lilla, a seconda della luce o del vento.
Poi è aglio, petali e spicchi.
Il ciclamino è inverno.
All’ombra dei lecci, nella macchia boschiva è un tappeto alto.
Il colore mozza il fiato già corto per la faticosa salita.
Foto di Giovanni Matta

Condividi